Alessandro Stradella, La Doriclea

Opera in tre atti

Details

Created by Donatella Buratti · Cd

Alessandro Stradella conseguì una fama precoce nella storia della musica grazie alle avventurose vicende che segnarono la sua breve esistenza, ma anche alla reputazione di cui godette quale compositore d’opera fin dal Settecento. Inaccessibile per molti decenni agli specialisti e agli studiosi, La Doriclea è senza dubbio quella meno conosciuta tra le sue opere. Tuttavia, rappresenta un capitolo particolarmente significativo della sua produzione: composta a Roma nei primi anni Settanta del Seicento, essa rappresenta la prima opera interamente composta da Stradella di cui abbiamo notizia.

Dal punto di vista drammatico, La Doriclea rientra nei canoni della commedia ‘di cappa e spada’, un genere del teatro spagnolo che si diffuse in Italia lungo tutto il Seicento. Raffinata e divertente, alterna toccanti lamenti con irresistibili scene comiche, in cui il personaggio di Giraldo, vero e proprio precursore del basso buffo, ci fa intravedere delle atmosfere rossiniane.

Emőke Baráth (Doriclea) e Xavier Sabata (Fidalbo) accanto a Giuseppina Bridelli (Lucinda) e Luca Cervoni (Celindo) e alla coppia buffa di Delfina (Gabriella Martellacci) e Giraldo (Riccardo Novaro) riportano in vita un complesso e affascinante gioco di ruolo.

Questa uscita per Arcana della Doriclea, rappresenta una tappa importante del Progetto Stradella, che qui raggiunge il suo quinto volume.

Label Arcana · Year 2018